Ragni

Ragni

disinfestazione ragnijpg

COSA SONO I RAGNI?


I ragno sono probabilmente gli insetti che più sono presenti nelle nostre vite: in casa, in ufficio, nel capannone, in giardino. Ma cosa sono effettivamente questi animali? 

I ragni sono insetti predatori (tranne una sola specie) che si ciba di altri ragni, insetti e perfino lucertole e uccelli. Molte specie secernono un veleno tossico e paralizzante in grado di essere pericoloso anche per l'uomo. Le specie che cacciano con gli agguati tramite le loro ragnatele hanno una vista anche 10 volte più acuta di una libellula.  Alcuni ragni cacciatori hanno particolare abilità ed intelligenza nell'adoperare varie tattiche per sopraffare la preda, mostrando anche di saperne imparare di nuove se occorre. Alcune specie hanno ad esempio modificato il loro aspetto prendendo le sembianze esteriori di formiche al punto da essere facilmente confusi con una di loro. Solo poche specie di ragni hanno un comportamento sociale, cioè costruiscono tele in cooperazione con altri ragni (fino a diverse migliaia); il comportamento sociale è variegato: da una semplice tolleranza di vicinato, come nell'aggressiva vedova nera, ad una vera e propria caccia coordinata fra più esemplari e successiva suddivisione delle prede catturate. In quanto a longevità, la maggior parte dei ragni non supera i due anni, solo alcuni esemplari di tarantole e vari migalomorfi in cattività sono noti per essere sopravvissuti fino a venticinque anni.

Il metodo più classico e più famoso di un ragno per catturare la preda è la ragnatela appiccicosa. La grande varietà di disposizioni e strutture delle ragnatele permette a diversi tipi di ragni di intrappolare specie di insetti diversi nella stessa area; ad esempio ragnatele costruite orizzontalmente fra le foglie intrappolano insetti che volano dalla vegetazione interna verso l'alto, mentre ragnatele verticali o poco inclinate consentono di catturare insetti che volano orizzontalmente. I ragni costruttori di ragnatele hanno la vista poco acuta, ma in compenso una sensibilità eccezionale alle vibrazioni della ragnatela stessa.  Vi sono inoltre ragni che tessono piccole ragnatele, aderenti ad una o più zampe, mobili o semimobili, che manipolano per catturare le prede: in pratica distendendo le zampe, la ragnatela si tende in tutta la sua ampiezza; ripiegando le zampe, la tela si affloscia. Quelli del genere Hyptiotes e i ragni della famiglia Theridiosomatidae tendono fortemente le loro tele per poi rilasciarle quando una preda le colpisce, tuttavia non trasportano attivamente la tela con loro, fabbricandola nuova di volta in volta.  Altri predatori in agguato, inclusi i Thomisidae detti ragni-granchio, fanno a meno di tali aiuti;[7] alcune specie per predare le api, che hanno un'ottima visione nell'ultravioletto, riescono ad adeguare l'indice di riflessione nell'ultravioletto per mimetizzarsi completamente nei fiori in cui si sono appostate. Essi sono in grado di cambiare colore in pochi giorni per adeguarsi al colore del fiore sul quale si trovano.

Si ritiene che la colorazione dei ragni sia un camuffamento che li aiuti ad evitare i loro predatori più pericolosi quali uccelli e vespe parassite, i quali hanno una buona visione dei colori. La maggior parte delle specie dei ragni è colorata in modo da mascherarsi bene nel fogliame o nel terreno e attirare poco l'attenzione; alcune specie, al contrario, hanno una colorazione accesa con strisce e macchie che tendono a separare i contorni dell'animale e darne una visione non conforme.   Vari ragni della famiglia Theraphosidae, comprese le tarantole e la sottofamiglia Harpactirinae, hanno peli urticanti sui loro addomi ed usano le zampe per dare un leggero colpetto e scagliarli verso gli assalitori. Questi peli sono composti da setole molto fini con basi fragili e una fila di piccole barbe sulla punta.  La maggior parte dei ragni vive solamente per uno o due anni, anche se alcune tarantole in cattività hanno raggiunto i venticinque anni. Per quanto concerne i ragni di una certa dimensione, che sono anche quelli più tenuti sotto controllo in quanto vengono allevati dagli appassionati oltre che studiati dai ricercatori, si è appurato che di norma i maschi sono meno longevi delle femmine.

DISINFESTAZIONE RAGNI 24 ORE SU 24


La Disinfestazione ragni di Artigiani Toscani offre un servizio completo di rimozione ragnatele, disinfestazione di ragni e eliminazione delle uova. Operiamo 24 ore su 24 in disinfestazione ragni in tutta la Toscana 7 giorni su 7. Le specie velenose di ragni in Italia sono solo 2. Ma perchè rischiare o tenere in casa questi fastidiosi insetti?

Noi possiamo risolvere il problema in maniera radicale e definitiva, rimuovendo tutte le antiestetiche ragnatele e i nidi dove i ragni depongono le uova; siamo specializzati nella disinfestazione ragni in ambienti interni, quindi in abitazioni o uffici. Possiamo trattare qualsiasi tipo di locale e permetterne il normale utilizzo in poche ore. Siamo da sempre fautori dell’utilizzo di agenti disinfestanti a basso impatto sull’ambiente e a nulla tossicità per l’uomo e gli animali domestici.

La presenza massiccia di ragni in una abitazione è spesso indice di una non accurata manutenzione e pulizia degli ambienti; lo sporco e i residui di cibo attraggono formiche, mosche, scarafaggi e altri insetti dei quali i ragni si cibano. Il nostro protocollo di disinfestazione ragni prevede quindi una bonifica totale degli ambienti da trattare, questo assicura un effetto duraturo, coadiuvato dall’uso di specifici prodotti chimici dalla forte carica abbattente.

Per maggiori informazioni clicca QUI